SCARICARE TESINE MULTIMEDIALI DA

Nel lavoro di collegamento tra l’argomento principale e le altre materie è molto utile realizzare una mappa concettuale , ovvero una scaletta che contenga la definizione dell’argomento di partenza, le altre materie toccate e la definizione del contenuto. Evita, in ogni caso, gli argomenti troppo ampi e troppo complessi e i lavori eccessivamente pretenziosi: Cerca, quindi, un argomento generale che possa essere per te in qualche modo interessante e comincia a parlarne con i tuoi insegnanti: Per questo motivo è molto importante impegnarsi per svolgere un lavoro interessante ed originale. Qui trovi una guida su come organizzare la bibliografia.

Nome: tesine multimediali da
Formato: ZIP-Archiv
Sistemi operativi: Windows, Mac, Android, iOS
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 26.91 MBytes

La tesina, sia che tu presenti una semplice traccia sia invece che tu voglia consegnare alla commissione una elaborazione completa, deve rispettare alcune regole grafiche e d’impaginazione. Qui trovi una guida su come organizzare la bibliografia. La tesina è una multiediali di tipo saggistico a carattere pluridisciplinare; sulla base di una bibligrafia di approfondimento viene costruito un percorso finalizzato a illustrare un detrminato argomento. In questa prima fase, quindi, devi soltanto definire l’argomento di quello che sarà il tuo lavoro facendo attenzione a che:. Utilizza, in primo luogo, le enciclopedie e i repertori in cui puoi trovare indicazioni generiche e, talvolta, una serie di riferimenti bibliografici, che spesso si trovano anche nei libri di testo, di solito al termine dei multimedialj capitoli.

Ricordati, inoltre, che non devi necessariamente collegare tutte le materie al tuo argomento centrale: Per questo motivo è molto importante impegnarsi per svolgere un lavoro interessante ed originale. L’importante è che quando ti metterai texine lavoro non dimenticherai di tenere d’occhio due punti focali:.

News In Evidenza:

Multimedialii alle indicazioni degli insegnanti e attraverso l’uso delle biblioteche locali, devi, a questo punto, cercare indicazioni bibliografiche che possano consentirti di sviluppare il tuo argomento.

Questa potrà tornarti utile nel momento in cui scriverai la tua tesina o ne realizzerai un PowerPoint vedi il paragrafo 4 di questa guida.

  SCARICARE NUOVA VOCE SIRI

Multimeriali questo punto leggilo con attenzione e compila delle brevi schede relative ai passi che pensi potranno confluire nel tuo lavoro o riassumi qualche passaggio fondamentale. Contatti Via Terracina – – Napoli Tel.

Sono presenti on line classici delle letterature del mondo in lingua originale e in traduzione, ca siti dedicati all’approfondimento degli argomenti più diversi, da cui puoi scaricare materiali che giudichi utile per il tuo lavoro.

tesine multimediali da

Menu Footer Toggle navigation Menu Footer. Avviso ai docenti destinatari di accantonamento posti per le immi Talvolta i testi ripotati sulle schede potranno costituire le note del tuo lavoro.

tesine multimediali da

Alcuni punti dovranno chiaramente essere trattati in modo conciso, quasi come semplici cenni; altri, invece, potranno essere ampliati. Su di un foglio di carta, a questo punto, scriverai il titolo dell’argomento scelto e comincerai ad appuntare riferimenti che, direttamente o indirettamente, siano rintracciabili in diversi ambiti disciplinari.

Vuoi fare una tesina in Power Point? Ecco gli errori da evitare – News Maturità

Nonostante il ministro Bussetti abbia fatto sapere ufficialmente che la tesina non sarà obbligatoria per l’esame di Statosono molti i professori che continuano a chiederla, nel tentativo di aiutare i loro studenti a iniziare l’esame con un argomento che conoscono e sciogliere il ghiaccio di fronte alla commissione. Di solito si distinguono i testi di un autore dai testi sull’autore, cioè i testi di critica per esempio i romanzi di Pavese dai saggi su Pavese.

Dal momento che la stesura deve essere un lavoro personale, non ti proponiamo modelli particolari. In linea generale, la tesina dovrà riguardare un argomentoal quale poi si dovranno collegare le varie materie. La scelta dell’argomento Il regolamento relativo all’esame di Stato lascia la più ampia libertà al candidato nello scegliere l’argomento da cui iniziare il colloquio. Quando avrai finito di raccogliere tutto il materiale dovrai iniziare a scrivere, partendo dalla struttura della tesina, come dall’esempio di seguito: Multimediiali evitare di perderti in un lavoro troppo lungo e difficile devi formulare prima di tutto una tesi intorno a cui costruire poi la tua riflessione attraverso argomentazioni varie e pluridisciplinari.

  SCARICARE CUD SERVIZIO CIVILE 2017

La tesina di maturità è a tewine gli effetti il biglietto da visita principale del tuo esame orale. Menu Principale Toggle navigation Menu Principale. Utilizza, in primo luogo, le enciclopedie e i repertori in cui puoi trovare indicazioni generiche e, talvolta, una serie di riferimenti bibliografici, che spesso si trovano anche nei libri di testo, di solito al termine dei diversi capitoli.

tesine multimediali da

A una traccia e a una texine va sempre allegata una bibliografia: In ogni caso non perdere mai di vista l’idea di fondo e amplia in modo adeguato le conclusioni. Ricorda anche che, una volta impostato il percorso, dovrai ruscire a calibrare le varie parti, tenendo conto dei limiti di tempo a tua disposizione. In questa prima fase, quindi, devi soltanto definire l’argomento di quello che sarà il tuo lavoro facendo attenzione a che:.

In ogni caso segnati sempre precise indicazioni riguardo al libroti saranno utili per la compilazione della bibliografia finale e per il reperimento del libro, se ti capiterà di doverlo consultare di nuovo.

Vuoi fare una tesina in Power Point? Ecco gli errori da evitare

Qui trovi una guida su come organizzare la bibliografia. Dopo aver scelto l’argomento e reperito il materiale dovrai elaborare la traccia che intendi seguire nella stesura del tuo lavoro. Cerca, quindi, un argomento generale che possa essere per te in qualche modo interessante e comincia a parlarne con i tuoi insegnanti: La tesina, sia che tu presenti una tseine traccia sia invece che tu voglia consegnare alla commissione una elaborazione completa, deve rispettare mkltimediali regole grafiche e d’impaginazione.

Importante è, infine, l’impaginazione: Il primo passo per scrivere la tesina di Maturità è quello di trovare il giusto argomento.

Ricordati, durante la fase di scrittura teesine, che la tua tesina di Maturità dovrà avere delle precise caratteristiche:.